Week-end fra la Val di Cornia e Volterra in Camper

Inserito da

Fine settimana all’insegna della raccolta di castagne e dei Borghi della Toscana

1° Giorno

Teatro del Silenzio e Castelnuovo Val di Cecina

Per la nostra prima uscita in camper abbiamo scelto la nostra bellissima Toscana, scelta dovuta ovviamente all’inesperienza e alla “paura” di un nuovo mezzo ancora da conoscere appieno.
Ora essendo appunto neo camperisti, il primo viaggio è stato un primo appuntamento al buio che ci ha però fatti innamorare del nostro Merigo!
Partiamo il sabato mattina con tutto carico (a parte la benzina che il marito sembra abbia deciso di non voler fare se non quando siamo già partiti creando false illusioni nei piccini che pensano di essere già giunti a destinazione) con una destinazione in testa: Volterra.

Teatro del SilenzioLa prima sosta per il pranzo la facciamo al Teatro Del Silenzio a Lajatico, sinceramente non mi aspettavo tanta comodità per poter cucinare, ne rimango piacevolmente sorpresa. Dopo pranzo ci sgranchiamo le gambe con una passeggiata intorno al teatro che è senz’altro un posto carico di arte e meraviglia.

Risaliamo a bordo e pensiamo: “però è Ottobre perché non portare i bambini a fare castagne!?” dirottiamo quindi su Castelnuovo Val di Cecina per liberare bambini e cane nel bosco all’insegna di una sana scampagnata in tranquillità. Arrivati al castagneto comunale abbiamo liberato “le bestie” che si sono divertite a raccogliere le castagne e a gareggiare sulle dimensioni delle stesse. Due parole sul castagneto comunale: organizzato con barbecue e tavoli con panchine ad uso e consumo gratuito, inoltre con interessanti cartelli che esplicano fauna e flora locale, tenuto bene e sicuro per i bambini, certo sempre sotto occhio adulto. Dopo una raccolta più che soddisfacente di frutti, abbiamo fatto una passeggiata in questo piccolo borgo medievale che vale davvero la pena di essere visitato fosse anche solo per la splendida vista sulla Val di Cornia.

Castagneto in Val di CecinaSiccome ad ottobre le giornate si accorciano e calato il sole si raffrescano molto siamo risaliti sul camper e abbiamo optato per un’area di sosta comoda per la gita dell’indomani cioè l’Area Sosta in Viale dei Filosofi di Volterra, situata davanti la scalinata delle Fonti di Docciola, in pratica proprio sotto le mura. La piazzola ha il fondo di ghiaia ed è un po’ in pendenza, in compenso è molto grande e… rullo di tamburi… GRATUITA!!! Di regola non lo è ma non so perché quando ci siamo stati non era possibile pagare e noi che ricordiamoci siamo si camperisti ma soprattutto SQUATTRINATI non abbiamo potuto fare a meno di gioirne! Detto questo carico e scarico sono sempre gratuiti e da una parte sono disponibili anche le colonnine per l’elettricità, la sola sosta costerebbe 12 € per 24 ore.
Cena in camper
e prima notte a bordo tranquilla e al calduccio con la truma al minimo, un po’ di ansia in mansarda ma insomma è sempre la prima volta…

Area di sosta Volterra

2° Giorno

Volterra

Panorama di Volterra

La mattina seguente caffè e colazione a bordo e poi via per le strade di questo borgo fermatosi nel tempo. Visita d’obbligo al Palazzo dei Priori e al Duomo per poi perdersi nei viottoli fino all’Acropoli Etrusca e al giardino della Fortezza Medicea dove i bimbi hanno potuto giocare con scivoli ed altalene.
CURIOSITA’: se cercate il luogo in cui hanno girato le famose scene di Twilight – New Moon, sappiate che non lo troverete. La verità è che la piazza dove hanno ripreso Bella ed Edward è quella di Montepulciano.
Dopo aver pranzato, sempre a bordo del camper e aver ripasseggiato verso il punto panoramico del borgo, ci siamo rimessi in viaggio verso casa ma entusiasti di aver scoperto questo nuovo mondo fatto di kilometri e libertà.

P.S. Punto critico: in 2 giorni abbiamo svuotato il serbatoio delle acque chiare… impareremo, forse

Articolo scritto da Carlotta

Vuoi raccontare la tua esperienza in camper e condividerla con noi e i nostri lettori? Clicca Qua

Commenti 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche:

Sto caricando…